Ascoltate Josè Saramago intervistato da Serena Dandini

sabato 3 maggio 2008

"MA NON C'E' LA NEURODELIRI ?

Michele Santoro ha di nuovo messo il Servizio Pubblico Radiotelevisivo a disposizione di Beppe Grillo; il quale, dagli schermi della Rai ha rivolto insulti inconcepibili e privi di qualunque giustificazione al Presidente della Repubblica, oltreché ad una personalità universalmente stimata come il Professor Umberto Veronesi. Il danno, l'umiliazione e la vergogna che vengono al Servizio Pubblico da questi episodi, sono incalcolabili; per la mia funzione e personalmente ne faccio ammenda e prendo impegno - nell'ambito delle mie responsabilità - a fare tutto il possibile per impedire che qualcosa del genere possa ripetersi". Intervento di Claudio Petruccioli, presidente della Rai, sulla puntata di 'Annozero'
Santoro risponde che "La Rai appartiene al pubblico e non ai partiti e la libertà d'espressione é tutelata dalla Costituzione Repubblicana". ANSA

E' uno schifo che il presidente della rai Petruccioli, fa finta di non aver sentito gli insulti di Sgarbi ( una bestia che non riesce a controllare i propri impulsi), si indigna per le illazioni di Beppe Grillo e minaccia Santoro.
Santoro e un giornalista e deve dare infomazione, ha fatto vedere cosa succede in Italia.
Petruccioli si dovrebbe vergognare piutostto di qualche altro programma spazzatura che manda in onda con i nostri soldi

Alessandro Roveri ha scritto un libro dal titolo: SGARBI CON TRUFFA Prodezze e sconcezze di Vittorio Sgarbi


1 commento:

AlexilGrande ha detto...

I cda televisivi dovrebbero lamentarsi di altro.

Ma scusa: In TV oltre a AnnoZero, il programma della Gabanelli e Omnibus cosa c'è? L'intrattenimento è sempre di più fatto per venire incontro alle capacità mentali di molti invasati.

Io non guardo neanche più la gialappa's. Mi hanno stufato. Ormai fanno una comicità demenziale stile Zelig degli ultimi anni.



ps: ahhhh quanto mi mancano Pravettoni, Panfilo Maria Lippi (che dirigeva "Tabloid"), i bulgari... xD