Ascoltate Josè Saramago intervistato da Serena Dandini

domenica 4 maggio 2008

BULLISMO


Le aule delle scuole italiane sembra stiano diventando il regno dei bulli. Minacce, aggressioni ed emarginazione, ma anche violenze fisiche e verbali sono l’arma contro gli studenti più piccoli e più deboli. E spesso anche i professori diventano vittime.
Nelle scuole italiane il bullismo si presenta con valori elevati, con indici che vanno dal 41% nella scuola elementare e diminuiscono al 36% in quella media, per diventare un fenomeno più raro nelle scuole superiori.


Ada Fonzi, Professore Emerito di Psicologia dello Sviluppo all’Università di Firenze, direttrice della rivista “ Psicologia contemporanea” ed autrice dei primi studi sul bullismo in Italia, definisce il bullismo in questo modo:
“E’ un’interazione sbagliata, cioè un rapporto che si snoda in maniera errata tra due persone: il bullo da un lato e la vittima dall’altro. Il bullismo per essere definito tale deve presentare tre caratteristiche precise:

l’intenzionalità
la persistenza
e lo squilibrio di potere

Vale a dire che deve essere un’azione fatta intenzionalmente per provocare un danno alla vittima; ripetuta nei confronti di un particolare compagno; caratterizzata da uno squilibrio di potere tra chi compie l’azione e chi la subisce”.

Le cause primarie di questo fenomeno sono da ricercarsi non solamente nella personalità del giovane bullo, ma anche nei modelli familiari sottostanti, negli stereotipi imposti dai mass- media, nella società di oggi a volte disattenta alle relazioni sociali.



AGGRESSIONI SUGLI ANIMALI


Un topo fatto esplodere per gioco con un petardo

(ANSA) - PADOVA, 5 FEB - Un topo fatto esplodere per gioco con un petardo che gli squarcia la pancia fra un coro di risate e parolacce, da un gruppo di adolescenti diMerlara (Padova) L'orrenda scena è stata filmata ed e' finita su Youtube.

Il video riprende il piccolo topo infilzato da un bastoncino e appeso ad un ramo per una zampa. La scena comincia con uno dei 'carnefici' che indossa una maschera di Carnevale.Dopo un tentativo fallito, la miccia si accende facendo roteare il topolino che esplode fra le fragorose risate dei ragazzi. LEGGI


Torturano e uccidono una gallina, per divertimento


Pesaro, 14 febbraio 2008 - Hanno fatto ingerire benzina a una gallina, poi le hanno dato fuoco. Protagonisti della vicenda sarebbero nove minorenni di Pesaro, di età compresa tra i 14 e i 17 anni, tra cui due ragazzine che, precedentemente, in un parco, avrebbero ucciso anche altri due animali. Tutti gli adolescenti sono stati denunciati .Secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, i minori avrebbero anche minacciato i coetanei che volevano denunciare il fatto. Altri due giovani invece, che non sarebbero autori delle sevizie sugli animali, avrebbro aggredito uno studente del primo anno di scuola media superiore, perchè aveva pubblicato sul giornalino scolastico, un'intervista sull'episodio. LEGGI

fatto che dimostra come la noia, la mancanza di stimoli, spingano questi ragazzi a compiere atti privi di ogni inibizione''


BULLI TORTURANO UN POVERO PESCE ROSSO PER 10 MINUTI E PUBBLICANO IL FILMATO SU YOUTUBE...

21 aprile 2208 -Prima versano dell’alcool nella vasca del pesce rosso, poi lo privano dell’aria e dopo continuano a fargliene di tutti i colori per oltre 10 minuti, fino a gettarlo nello scarico del wc. LEGGI


SCHIACCIANO ROSPI CON L'AUTO


29 aprile 2008 -Un gruppo di ragazzi, a bordo di un'auto, si recano in una zona dove i rospi, nei loro spostamenti stagionali, sono costretti ad attraversare strade aperte al traffico. Ed è proprio qui che inizia il loro giuco crudele. LEGGI


E non mi venite a dire che "era una ragazzata", "volevano scherzare"... perchè divento furiosa.



La tortura di creature innocenti, sotto qualsiasi pretesto avvenga e qualunque forma assuma, non potra' mai fare altro che quanto ha gia' fatto: rivelarci a quale livello di bassezza puo' giungere l'uomo. (Hans Ruesch)

1 commento:

Noel ha detto...

che schifo...l'uomo è la peggior specie vivente del pianeta